Perdita del controllo


All’improvviso temiamo di non essere più capaci di vivere la nostra quotidianità e ciò che più spaventa durante l'attacco di ansia è la perdita del controllo su tutto ciò che prima dell'attacco stesso era possibile poter gestire in modo relativamente facile. Sembra essere estremamente difficile conservare e riprendere il controllo volontario: sulla visione chiara di ciò che è vicino al soggetto, sulla concentrazione, sull'attenzione e sull'azione. Può anche accadere, sebbene raramente di svenire. L'esterno è distante e alterato così che il disturbo puo' generare grosse difficolta' nel campo affettivo o del lavoro. Alcune parti interne del proprio corpo non le avvertiamo più si può provare intorpidimento degli arti nonché sentire un senso generale di stanchezza e di pesantezza.